shop-cart

Leggi: Quando e come scegliere la stufa a pellet o legna? Il momento giusto è l’estate

Quando e come scegliere la stufa a pellet o legna? Il momento giusto è l'estate

Quando e come scegliere la stufa a pellet o legna? Il momento giusto è l’estate



L’estate è arrivata; il momento tanto atteso per andare finalmente in vacanza a rilassarsi e ricaricare le pile per affrontare l’arrivo dell’autunno. A proposito: come riscalderai casa quest’anno? Probabilmente, anzi, sicuramente con questo caldo il pensiero proprio non ti ha sfiorato, eppure dovrebbe perché l’estate è il momento migliore per poter scegliere una stufa a pellet o legna. Vorrai sapere i motivi; vediamoli assieme.

VAI DIRETTAMENTE ALLA SEZIONE:

Tre motivi per scegliere una stufa a pellet o legna d’estate

Come scegliere una stufa a pellet o legna

Rivestimento della stufa

Installare una stufa: cosa sapere

Tre motivi per scegliere una stufa a pellet o legna d’estate

Occasioni, prezzi interessanti delle stufe

L’estate è il periodo migliore per chi cerca qualità ma anche risparmio. I prezzi dei prodotti a negozio sono infatti soggetti a sconti interessanti. Perché? I rivenditori propongono offerte e convenienti condizioni di vendita per dare inizio, anticipatamente, alla stagione alta che, per il mondo del riscaldamento, si apre ufficialmente quando iniziano i primi freddi e la necessità di riscaldarsi è incombente.

Maggiore disponibilità da parte del rivenditore

L’estate è un buon momento anche per recarsi al punto vendita di stufe più vicino. Non avendo una mole intensa di lavoro come nel periodo autunnale – invernale, il rivenditore ha tutto il tempo per chiacchierare con te, ascoltare le tue esigenze e rispondere a eventuali domande, dubbi relativi al funzionamento, caratteristiche, manutenzione e qualsiasi altro aspetto desideri trattare.

Installazione e assistenza in tempi brevi

Una volta acquistata la stufa, il passo successivo è provvedere all’installazione. Durante la stagione fredda, prendere appuntamento per ricevere assistenza significa spesso dover aspettare diversi giorni o settimane perché l’installatore, oberato di richieste, sia disponibile. D’estate, invece, i clienti da seguire sono meno, di conseguenza potrebbe essere reperibile subito per poter procedere all’installazione con tutta calma, svelandoti consigli preziosi per il miglior utilizzo affinché tu possa riscaldare in modo efficiente la casa e goderti al massimo il calore di una stufa.

A questo punto non resta che recarsi da un rivenditore e scegliere la stufa per il prossimo, quasi vicino, autunno. Ma come scegliere una stufa a pellet o legna adatta alle tue esigenze? Il rivenditore ovviamente ti saprà consigliare al meglio, ma vediamo in breve quali aspetti sono da tenere in considerazione per poter essere più informati, preparati e fare tutte le domande del caso.

Come scegliere una stufa a pellet o legna?

Quando si decide di acquistare una stufa, a legna o pellet, bisogna tenere conto di alcuni aspetti, fondamentali per poter portare a casa un valido ed efficiente sistema di riscaldamento che risponda perfettamente alle proprie esigenze. Vediamoli.

Tipologie di riscaldamento a legna e pellet

Prima di qualsiasi altro aspetto, va capito che tipo di ambiente si vuole riscaldare; se di ampie dimensioni, una singola stanza, più locali; e come diffondere il calore. Esistono infatti, a seconda delle caratteristiche tecniche e del combustibile scelto, diverse modalità di riscaldamento.

Se la necessità è quella di riscaldare una stanza di ampie dimensioni, o più locali, il sistema di riscaldamento consigliato è a ventilazione forzata come, nel caso di Piazzetta, Multifuoco System. Questa tecnologia consente di diffondere l’aria calda in modo uniforme e rapido, anche lontano dal punto di installazione. Multifuoco è perfetto per poter riscaldare anche tutta la casa. Può essere infatti integrato a un sistema di canalizzazione che, attraverso dei tubi coibentati, porta l’aria calda in altri ambienti, anche al piano superiore o inferiore.

sistema a ventilazione forzata canalizzabile

Se invece l’esigenza è quella di riscaldare una singola stanza, magari di ridotte dimensioni, allora sarà sufficiente una stufa a convezione naturale, sistema che diffonde il calore attraverso i naturali moti convettivi che si generano con la differenza di temperatura in ambiente. Il vantaggio di questa tipologia di riscaldamento è la super silenziosità, un plus che in realtà hanno anche alcune stufe a ventilazione forzata attivando una specifica funzione (Natural Mode).

Per riscaldarsi con la massima silenziosità, è possibile optare anche per una stufa ad accumulo (disponibile solo a legna) che riscalda per irraggiamento della Maiolica e attraverso Heat Storage System, sistema che trattiene e rilascia il calore in modo graduale fino a 10 ore dallo spegnimento del fuoco. 

Se in casa sono presenti termosifoni e li vorresti comunque sfruttare, esistono soluzioni Thermo, a pellet e legna, in grado di riscaldare i radiatori e, se dotate di uno speciale kit, anche l’acqua a uso domestico. Questo tipo di prodotto può essere anche integrato, per esempio, a una piccola caldaia, così da poter essere autonomi al massimo.

Thermo stufa a pellet per riscaldare i radiatori

Le modalità di riscaldamento sono tante, per questo è utile capire quali escludere e quali potrebbero essere vicine alle proprie esigenze.

Rivestimento della stufa

La scelta del rivestimento di una stufa è dettata dal gusto estetico e non solo, alcune tipologie hanno infatti delle caratteristiche funzionali che incidono sulla diffusione del calore e il benessere generale.

I rivestimenti in Maiolica sono, dal punto di vista estetico, una scelta versatile e indubbiamente di stile. A seconda delle decorazioni scelte, dei colori, delle linee e delle forme, la stufa può assumere un look moderno, classico, vintage e avere un design che rispecchi il proprio stile di arredamento e gusto personale. Oltre alle caratteristiche puramente estetiche, la Maiolica ha anche proprietà radianti per cui il calore viene rilasciato in ambiente per irraggiamento. Per capire il beneficio e il comfort che deriva da questa tipologia di riscaldamento, basta pensare al sole che è per eccellenza la fonte di calore radiante.

Rivestimento stufa in Maiolica radiante

Installare una stufa: cosa sapere

Un terzo aspetto da tenere in considerazione riguarda le necessità di installazione. A seconda di dove si desidera posizionare il prodotto e in base alle caratteristiche dell’abitazione (condominio o casa singola) le procedure cambiano. Vanno valutati diversi elementi: se la canna fumaria è preesistente, come potersi allacciare? Oppure, se non c’è alcuna predisposizione, che tipo di intervento c’è da fare?

Per quanto riguarda il posizionamento del prodotto, c’è da considerare che, in base alla stanza in cui si desidera collocare la stufa, le condizioni possono essere differenti. Per esempio, secondo la norma di riferimento per l’installazione di stufe e caminetti UNI 10683; nei bagni, camere da letto e monolocali è possibile inserire una stufa rispettando alcune precise condizioni: deve essere un prodotto con focolare ermetico oppure il prelievo per l’aria comburente deve avvenire esternamente. Ogni caso è a sé, va quindi valutato con un tecnico specializzato.

Scegliere la stufa giusta: fallo d’estate

Dopo aver letto questo articolo, non pensate anche voi che l’estate sia un’ottima opportunità per l’acquisto di una stufa? Non solo, questo è il momento giusto anche per risparmiare sull’acquisto del pellet e della legna per la stagione fredda. I prezzi sono infatti in ribasso e si trovano occasioni molto interessanti. Per di più, se stai cercando di sostituire la tua vecchia stufa o camino con un prodotto performante, puoi ottenere un ulteriore risparmio grazie al Conto Termico 2.0. Se non rientri in questo caso, potresti comunque beneficiare delle detrazioni fiscali. Se vuoi saperne di più, vai all’articolo dedicato agli incentivi sull’acquisto.

A questo punto non resta che scegliere la stufa adatta; per farlo è necessario – come abbiamo visto – interrogarsi rispetto alle esigenze che si hanno per poter fare tutte le domande al proprio rivenditore di riferimento. Vuoi conoscere il rivenditore più vicino a te?



Salva nei preferiti


Altri articoli sulla categoria Comfort